BLOG

Un mondo perfetto



21/2/2016

Un mondo perfetto All'interno di noi stessi c'è una vastità di territori inesplorati e spazi sufficienti a mille racconti accaduti.

Non sono storie da formare o per le quali attuare riflessioni.

Sono trame e luoghi temporali a cui assistere dall'interno.

La propria coscienza ha facoltà di vedere e di sintonia nel suo insieme, così da elevarne la ragione e le sue spiegazioni.

Quando la mente scopre se stessa, constata un'antica conoscenza di sè e ne prende atto spontaneamente, senza riferirsi all'esterno, in un processo continuo di stupori e gratitudini.

Il suo mondo perfetto le si rivela e, dopo averlo accolto, lo rende preghiera.

Matteo



facebook twitter google_plus pinterest linkedin mail
Un mondo perfetto
Accedi per commentare

 


YOGATE IL PORTALE CHE ACCOMPAGNA ALL'ASCOLTO DEL SÈ

  

PARTECIPA ALLA COMMUNITY!
NON PERDERE I NOSTRI CONSIGLI!